Incontri con uomini straordinari: Franco Evangelisti
Novembre 27, 2020

25 Novembre

Ore 20.00
dalla Galleria Incinque Open Art Monti appuntamento trasmesso su piattaforma digitale

Cantautori e Poesia
Edoardo De Angelis

Cantautori d’arte cercheranno di identificare il cuore poetico delle canzoni di loro produzione. Vite d’artista.
Jonathan Giustini con Edoardo De Angelis e Luigi Cinque

 

25 Novembre

Edoardo De Angelis, nato a Roma nel dicembre del 1945, ha conseguito il Diploma di maturità presso il Liceo Classico Torquato Tasso, e ha seguito per alcuni anni il Corso di Laurea in Lettere Moderne (Etnologia) presso l’Università La Sapienza, rivolgendo poi la sua attenzione e il suo tempo alle attività che avrebbero lo condotto alla professione di autore, cantante, produttore, organizzatore di eventi musicali e culturali. Per tali vie, Edoardo De Angelis ha contribuito, dal Folkstudio degli anni ‘70 ad oggi, allo sviluppo e all'immagine della canzone d'autore italiana. Il suo percorso artistico inizia con la vittoria al Cantagiro Cantamondo del ‘71, in coppia con il compagno di scuola Stelio: la loro storica ballata romana Lella entra nel patrimonio della musica popolare italiana. Inizia nel ‘73 l’avventura con la Schola Cantorum: quattro lp e alcuni singoli di grande successo, importanti manifestazioni, forte presenza televisiva, la hit parade e circa trecento concerti in tre anni. Nello stesso periodo incontra al Folkstudio il giovane Francesco De Gregori, del quale diventa produttore artistico per i due album di esordio, Alice non lo sa e Francesco De Gregori. Nel ‘76 la RCA pubblica il suo primo lp da solo, Il tuo cuore è casa mia.
Particolarmente attivo, in quegli anni, come autore di testi: collaborazioni con Capitolo 6, Riccardo Cocciante, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Mina, Amedeo Minghi, Ricchi e Poveri, Marisa Sannia, Schola Cantorum, Vianella, Edoardo Vianello. Nel ‘77 lascia Roma e la Schola Cantorum per Milano, dove realizza due album per la Polydor: nel ‘78 Piccola storia di libertà, prodotto da Niko Papathanassiou, fratello di Vangelis, e l’anno successivo Edoardo De Angelis, prodotto da Piergiuseppe Caporale, registrato a Londra, al Marquee Studio di Soho, e successivamente masterizzato da Aarun Chackraverty ad Abbey Road, nei mitici studi Emi utilizzati dai Beatles. Nel 1981 un nuovo cambio di etichetta. Per la Durium esce Anche meglio di Garibaldi, arrangiato da Vince Tempera, nel quale spicca la versione originale di Una storia americana, che diventa rapidamente un successo radiofonico. 
Una lunga carriera e una importante discografia, unita a innumerevoli e prestigiose collaborazioni artistiche fanno di Edoardo De Angelis un cantautore necessario come recita il titolo di un suo album del 2016, celebrato recentemente con il Premio internazionale Franco Enriquez. E’ stato tra i protagonisti della manifestazione So’ stato io, avvenuta a Roma per celebrare, insieme a molti amici e colleghi, il cinquantesimo anno di nascita della sua canzone Lella.

Jonathan Giustini, giornalista professionista dal 1985, ha una lunga esperienza nella carta stampata, nella radiofonia e anche in ambito televisivo.
Gestisce la promozione di molti artisti con l’agenzia www.cartadamusica.it e ha pubblicato diversi libri, sempre di argomento musicale, tra questi: Carta da musica (i cantautori e la letteratura) per Minimum Fax, la biografia di Claudio Lolli/Le terra, la luna e l’abbondanza per Stampa Alternativa, la biografia di Pupo/Un enigma chiamato Pupo per Rai/Eri e la storia dei Denovo e della Catania Rock/Tempi di libero rock per Arcana editrice.
Prossimamente in uscita per Jacobelli editore Ennio De Concini/Chi si firma è perduto (la storia del più grande sceneggiatore del cinema italiano).

Contattaci